Al limite del teatro. Utopie, progetti e aporie nella ricerca teatrale degli anni Sessanta e Settanta PDF

Writersfactory.it Al limite del teatro. Utopie, progetti e aporie nella ricerca teatrale degli anni Sessanta e Settanta Image
DESCRIZIONE

Questo libro, riproposto a distanza di oltre trent'anni dalla sua prima edizione (1983), racconta di un teatro che «non c'è più» e che tuttavia non smette di riguardarci da vicino e di interrogarci ancora oggi. Riferendosi a eventi e tematiche teatrali che vanno, all'incirca, dal 1968 al 1977 (tanto per scegliere due date tutt'altro che casuali), è un libro di «storia», che parla di «fatti storici». O meglio, si tratta di una cronica, di una raccolta di mémoires pour servir alla storia del teatro di ricerca e sperimentazione nel secondo dopoguerra. In particolare, è tra la fine degli anni Sessanta e la prima metà dei Settanta che il Nuovo Teatro gioca con utopico fervore tutte le sue carte (ritrovandosele, spesso, bruciate in mano o trasformate in vuote parole d'ordine): ricerca collettiva, laboratorio, decentramento, teatro politico, partecipazione, lavoro di base, animazione, festa. In questi saggi - scritti in un arco di tempo che va dal 1973 al 1982 - l'attenzione di De Marinis si rivolge appunto, fra l'altro, alle esperienze più avanzate (più «al limite») e significative al riguardo (quelle di Grotowski e del suo Teatr Laboratorium, dell'Odin Teatret di Eugenio Barba, di Giuliano Scabia - cui è dedicato un intero capitolo -, di Peter Brook, del Living Theatre, del Movimento del Settantasette e altre ancora), con lo scopo di restituire - «a caldo» - alcuni momenti e di discuterne criticamente presupposti e implicazioni, precedenti e risonanze. Ricordando con rabbia, costringendoci (al di là di ogni facile atteggiamento liquidatorio ma anche al di fuori di qualsiasi intento agiografico o, peggio, furbescamente revivalistico) a rifare i conti con questi ormai lontani «dieci anni che (non) hanno cambiato il teatro». Per non ripetere il passato, e i suoi errori, bisogna conoscerlo. Questo si dice di solito per giustificare gli studi storici. E ciò dovrebbe essere vero a maggior ragione per un periodo tumultuoso e controverso, ma indiscutibilmente creativo anche e soprattutto in teatro, come gli anni Sessanta-Settanta, di cui questo libro ci parla con appassionata ma non arbitraria tendenziosità. Un suggestivo intervento di Moni Ovadia introduce il volume.

INFORMAZIONE

ISBN: 9788899737191

NOME DEL FILE: Al limite del teatro. Utopie, progetti e aporie nella ricerca teatrale degli anni Sessanta e Settanta.pdf

DATA: 2016

Leggi il libro Al limite del teatro. Utopie, progetti e aporie nella ricerca teatrale degli anni Sessanta e Settanta PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su writersfactory.it e trova altri libri di Marco De Marinis!

PDF Culture Teatrali

Insegna Storia del Teatro e dello Spettacolo nella laurea triennale del Dams-Teatro e Teorie e culture della rappresentazione nella laurea magistrale in Discipline dello Spettacolo dal vivo. ... Al limite del teatro. Utopie, progetti e aporie nella ricerca teatrale degli anni Sessanta e Settanta, Firenze, La Casa Usher, 1983;

Oltre il testo. La sperimentazione teatrale napoletana ...

Al limite del teatro : utopie, progetti e aporie nella ricerca teatrale degli anni sessanta e settanta / Marco De Marinis. - Firenze : La casa Usher, [1983]. Artaud microstorie : introduzione / Marco De Marinis "Un attore che recita, ma che pensa anche sul recitare" : elogio di Carlo Cecchi / Marco De Marinis
La voce naturale. Immagini e pratiche per un uso efficace della voce e del linguaggio
Achilletto e il somario di Gino. memorie orali su Giudonia Monticello
Quadrati e rettangoli
Fuoco di copertura
Quaderni. Vol. 5: Affettività-Eros-Theta-Bios.
Gli impiegati
All'ombra di mio padre. Infanzia milanese
Scrivo come un cane
Del cibo pitagorico ovvero erbaceo, seguito dal trattato delle patate. Le ricette vegetali di un grande cuoco del Settecento
Nel cuore dello sciamano. Vivi il tuo sogno sacro e liberati dalle paure
Una lunga estate
Einsicht. La costruzione del noetico in Edmund Husserl
Sedici itinerari a Firenze
I contratti internazionali. La vendita e i pagamenti. Guida operativa per la gestione della vendita e del recupero crediti nella normativa italiana...
Gli amori difficili
Tempo di regali. A piedi fino a Costantinopoli da Hoek Van Holland al medio Danubio
Il futuro del lavoro
Scegliere chi nasce. L'etica della riproduzione umana fra libertà e responsabilità